VILLA della REGINA

Home > VILLA della REGINA

LOGO REGINA

VILLA DELLA REGINA – TORINO

Villa della Regina, o forse dovremmo iniziare chiamandola Villa del Cardinale, poichè inizialmente appartenuta all’alto prelato Maurizio di Savoia, viene costruita a partire dal 1615 su progetto di Ascanio Vitozzi. Il Cardinale, infatti, nei suoi lunghi soggiorni presso la sede papale, aveva imparato ad apprezzare le magnifiche ville dell’agro romano tra cui Villa D’Este e le ville di Frascati.

Sarà nel secolo successivo con l’intevento di Filippo Juvarra che si consacrerà definitivamente come uno dei gioielli della Città di Torino e della sua collina grazie ai lavori sulla struttura generale esterna chiudendo i loggiati e creando dei vestiboli, mentre all’interno delle sale vi lavorarono artisti del calibro di Giovan Battista Crosato e Giuseppe Dallamano. Con Anna Maria D’Orleans e le successive regine sarà conosciuta definitivamente come Villa della Regina e, nel percorso tra le sale degli appartamenti del Re e della Regina rimangono a testimonianza le splendide boiseries, le tappezzerie, i decori a stucco e i gabinetti cinesi opere, questi ultimi, di Pietro Massa e bottega, delle vere e proprie gemme incastonate ai quattro angoli della residenza.

Nella parte retrostante della villa si trovano i meravigliosi giardini terrazzati all’italiana riprogettati da Juvarra su quelli preesistenti seicenteschi. E ancora potrete ammirare i padiglioni aulici, le grotte, le fontane e la vigna, che rievoca l’originaria funzione di questo luogo nato come Vigna del Cardinal Maurizio e che, dal 2009, è tornata a produrre dell’ottimo Freisa. Il complesso fu adibito nel 1868, per ordine di Vittorio Emanuele II, ad Istituto per le Figlie dei Militari. Durante la seconda guerra mondiale la Villa fu gravemente danneggiata, ma dopo gli anni dell’abbandono e all’intervento di Stato e Sorpintendenza è stata restaurata e dal 2006 ha riaperto al pubblico, pronta a sfoggiare la sua regale bellezza.
#ciauturin

PHOTO & MEDIA

© 2017 - Ciauturin - P.Iva 11645650018 - Privacy Policy