Logo-Museo-Egizio

MUSEO EGIZIO di TORINO

Nel 1824, Jean- François Champollion, famoso per aver decifrato il significato dei geroglifici, disse che “la strada per Menfi e Tebe passa da Torino. Il Museo Egizio è il secondo museo al mondo dopo quello del Cairo e conserva collezioni che vedono ogni anno passare milioni di visitatori lasciandoli incantati di fronte alla storia di questa antica civiltà. A fine tour siamo sicuri che anche voi arriverete ad affermare come Champollion: «Sono tutto dell’Egitto e l’Egitto è tutto per me».

Il nuovo museo egizio di Torino è molto di più. Inoltre rinnovato ha raddoppiato lo spazio espositivo così da fare immergere il visitatore interamente in un viaggio sensoriale che investe ed emoziona l’ospite. Basti pensare alla tomba intatta dell’architetto Kha e di sua moglie Merit, uno dei gioielli di questo magico posto che saprà emozionare dal più piccolo al più grande, o la cappella di Maya o ,per concludere, lo statuario opera del maestro Dante Ferretti.

PHOTO & MEDIA

egizio 2 giugno

articolo su uno dei tanti recenti ingressi record del nuovo museo egizio

© 2017 - Ciauturin - P.Iva 11645650018 - Privacy Policy